Tempo di lettura: < 1 minuto

Napoli – Un uomo originario del Gambia, Mustafa Lamin, è stato arrestato dai carabinieri con l’accusa di aver venduto eroina all’attore Libero De Rienzo, ritrovato privo di vita a 44 anni nella sua casa di Roma il 15 luglio scorso. Subito dopo il ritrovamento del cadavere gli investigatori avevano trovato e sequestrato nel suo appartamento “un quantitativo polvere” sospetta che successivamente era stata qualificata come eroina. 

L’analisi dei tabulati telefonici ha consentito di individuare la posizione dello spacciatore proprio nei pressi dell’abitazione dell’attore napoletano nel pomeriggio di quel tragico giorno. 

Silenzio, lacrime e dolore per l’ultimo saluto a Libero De Rienzo – VIDEO