Tempo di lettura: 2 minuti

Prima dose di vaccino contro il Covid-19, oggi, per la nonna di Bacoli. La squadra esterna degli operatori sanitari dell’Asl Napoli 2 ha somministrato la prima dose di vaccino a Maria Salemme, 101 anni, fissando l’appuntamento per il richiamo tra 21 giorni. “È la dolce nonnina di tutta la città – ha scritto il sindaco, Josi Gerardo Della Ragione, nel darne notizia -. Anche lei ha deciso di fare il vaccino! Siamo sulla buona strada. Continuiamo così”. A Bacoli, secondo i dati forniti dalla struttura sanitaria, sono oltre 8mila i cittadini che hanno ricevuto la prima dose del vaccino. Più di 1.500 quelli che hanno ricevuto anche la seconda dose. “Sono numeri bellissimi – ha aggiunto il sindaco -, frutto del grande lavoro di tanti. Asl, volontari, comuni. Ma c’è di più. Al Parco Vanvitelliano del Fusaro sono stati somministrati oltre 15.000 vaccini. Non solo residenti di Bacoli e Monte di Procida. Ma anche Pozzuoli, Marano, Giugliano, Quarto”. Nel complesso borbonico della Casina Vanvitelliana nell’ultimo fine settimana, nonostante la festività del 1 Maggio, si è lavorato intensamente nel week end riuscendo a somministrare il vaccino a più di mille persone. Nel comune flegreo i casi attualmente positivi sono 97 con 10 casi di positività registrati nelle ultime 24 ore.