Il dramma del senatore Ortolani: «Ho due tumori, colpa dell’inquinamento in Campania» 

Tempo di lettura: 2 minuti
Napoli – Poche righe a cui affidare il racconto di quella che sarà forse la sfida più difficile della propria vita. Il geologo Franco Ortolani, senatore in quota M5S e storico ambientalista napoletano, in un post pubblicato nelle scorse ore rivela di essere ammalato di cancro. Una comunicazione sintetica e da brividi, all’interno della quale l’esponente grillino torna a mettere l’accento sulla correlazione tra malattia e inquinamento. Lui stesso, infatti, è stato per anni impegnato in prima persona sul tema delle bonifiche e della Terra dei Fuochi.  
 
Ecco, dunque, quanto scritto dal senatore Ortolani sulla propria pagina facebook: «Il tumore non è sfortuna, ma dipende da fattori ambientali. Ma allora vuol dire che pago la mia militanza pluridecennale contro l’inquinamento in difesa della salute, dell’ambiente e delle risorse naturali? Un tumore alla prostata e ora uno al rene destro che devo eliminare entro settembre. Problemi che, per fortuna, non hanno ridotto la mia presenza sul territorio aggredito da criminali inquinatori».
Insomma, il senatore pentastellato lascia intendere che, nonostante l’ovvia preoccupazione, è pronto a intraprendere anche questa nuova sfida. In poche ore sono intanto arrivate decine di messaggi di vicinanza e solidarietà, sia da parte del mondo politico che dai numerosi seguaci del geologo.