Tempo di lettura: 1 minuto

Ercolano – Era il 13 novembre 2009, quando in via Mare ad Ercolano (Na) veniva ammazzato per “sbaglio” Salvatore Barbaro. Scambiato erroneamente per un boss del luogo.

Nella giornata di domani, a 10 anni dall’omicidio il comune vesuviano lo ricorda con un incontro al Museo Archeologico Virtuale.

All’evento, ci saranno tra i vari anche i familiari della giovane vittima, insieme a personalità delle istituzioni locali e gli studenti dell’Istituto Superiore Tilgher.

In seguito ci sarà un corteo verso via Mare, sul luogo dell’omicidio, insieme ad una corona di fiori verrà installata una lapide a memoria di questa triste tragedia.

Domani saremo con le forze dell’ordine, dei magistrati e soprattutto degli studenti per ricordare l’omicidio di Salvatore Barbaro”. Così interviene questa mattina il sindaco di Ercolano Ciro Buonajuto ai microfoni di Radio CRC. “Dobbiamo tenere sempre alta l’attenzione – continua il sindaco – i nostri giovani non devono dimenticare voglio essere accanto ai commercianti che hanno denunciato e hanno reso possibile tutto questo“.