Tempo di lettura: 1 minuto

Ercolano – Partirà nella giornata di domani presso il Moesgaard Museum ad Aarhus in Danimarca la mostra “Bound for disaster – Pompeii and Herculaneum”, visitabile fino al prossimo 10 maggio.

L’esposizione presenta più di 250 reperti provenienti da sette musei e istituzioni culturali italiane. La maggior parte dei materiali esposti giunge direttamente da Ercolano, ed è la prima volta che i reperti vesuviani vengono esposti fuori dal bel paese.

Le città vesuviane come Ercolano e Pompei, andranno a far parte della mostra danese, con una prospettiva incentrata sulla magnificenza e la forza dell’impero romano dal punto di vista marittimo. Gli stessi vengono considerati i padroni dell’Adriatico e del Mediterraneo. Le città della provincia di Napoli, grazie anche alla loro vicinanza col mare, hanno fatto la loro potenza prima della tragica esplosione del Vesuvio che le seppellì.

I visitatori europei potranno così ammirare i reperti nostrani per toccare con mano la vita dei romani prima dell’eruzione.

Di Alessio Liberini