Europee, Dema prende tempo: “Al lavoro ma nulla di certo per la lista”

Europee, Dema prende tempo: “Al lavoro ma nulla di certo per la lista”

Tempo di lettura: 2 minuti

Napoli – Europee quasi dietro l’angolo, Luigi de Magistris torna a prendere tempo: «Stiamo lavorando bene ma non siamo ancora certi di presentare una lista. Nei prossimi giorni scioglieremo questa prima riserva e subito dopo scioglieremo la seconda legata a una mia eventuale candidatura al Parlamento europeo». Così il sindaco di Napoli nonché presidente del movimento demA, si è espresso in vista delle elezioni europee del 26 maggio.

Il punto di svolta potrebbe però materializzarsi domenica prossima nell’incontro a cui parteciperanno le forze che stanno lavorando da tempo al progetto fra cui anche il movimento che fa capo all’ex ministro greco delle Finanze, Varoufakis. «Sono determinato – ribadisce però l’ex pm – a presentare la lista e a trovare l’unità tra le diverse forze che lavorano con noi da tempo perché credo che questo lavoro si possa fare sia sul programma che sulle candidature. Credo che ci sia un spazio politico per presentare la nostra proposta per un’Europa dei diritti, dei popoli, della giustizia sociale e della solidarietà». Il primo cittadino ha infine espresso soddisfazione per l’accordo raggiunto tra il Comune e il Calcio Napoli, che chiude le partite debiti-crediti per lo stadio San Paolo fino al 2015-2016 e getta le basi per la stipula della nuova convenzione la cui delibera dovrebbe essere approvata nei prossimi giorni dalla Giunta per poi essere discussa in consiglio comunale: «L’accordo raggiunto – ha detto de Magistris – è una bella notizia. C’è stato un lavoro molto serio da parte di tutti e siamo soddisfatti».


Scarica la nostra App
Disponibile su Google Play




Commenti