Tempo di lettura: < 1 minuto

NAPOLI – Nell’ambito di CasaCorriere, il festival del Corriere della Sera in corso a Napoli fino a domani, oggi è intervenuto anche Enrico Fiore, uno dei critici teatrali più autorevoli del panorama italiano.

Prima di un dibattito con Lissner, il sovrintendente e direttore artistico del San Carlo; il direttore del Mercadante Roberto Andò; l’attrice Lina Sastri e il regista Mimmo Borrelli, Fiore si è soffermato con anteprima24.it parlando del teatro nel post-pandemia e nella sfida con la nuova tecnologia.

Ma non solo: Fiore ha detto la sua anche sulla cabina di regia, la gestione collettiva che propone il neo sindaco Gaetano Manfredi per la cultura.

Rispondendo al corrieredelmezzogiorno.it, inoltre, ha dato al neo primo cittadino anche un consiglio: “Dimenticarsi di Napoli, per agire in maniera aperta: proiettando la città oltre i suoi confini”.