Tempo di lettura: < 1 minuto

Napoli – Un ragazzino di 14 anni è stato accoltellato all’inguine da un amico di soli 10 anni durante una partita di calcio giocata in strada a Torre Annunziata, comune in provincia di Napoli. L’episodio è avvenuto domenica sera (4 agosto) in via Grazie, dove il gruppetto di ragazzini si era radunato per l’abituale gara.

Qualcosa però è andato storto e in seguito a un banale litigio di gioco, il piccolo di appena 10 anni ha tirato fuori il coltello che possedeva, ferendo all’inguine l’amichetto. La vittima è stata soccorsa e trasportata d’urgenza all’ospedale di Boscotrecase dove è stata assistita dai medici e giudicata guaribile in 10 giorni. Per fortuna la coltellata non è stata profonda evitando conseguenze peggiori. 

L’autore del ferimento, non ancora in età imputabile, è stato segnalato al Tribunale dei Minori di Napoli e poi affidato dai carabinieri ai genitori.