Tempo di lettura: < 1 minuto

Non ha rispettato l’alt imposto dai carabinieri e, alla guida di uno scooter sul quale viaggiavano anche la moglie e i due figli piccolo di 5 e 2 anni, ha imboccato contromano la Statale dando vita a un inseguimento con in carabinieri protrattosi per ben sei chilometri.

E’ stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale Alberto Acanfora, 36enne di Boscoreale (Na) già noto alle forze dell’ordine. L’uomo è stato intercettato inizialmente lungo via Nazionale Passanti da una gazzella dei carabinieri del nucleo radiomobile di Torre Annunziata. Nonostante l’alt, l’uomo ha pensato bene di accelerare e darsi alla fuga probabilmente consapevole che senza assicurazione e con a bordo moglie e due figli avrebbe rischiato pesanti sanzioni. 

Ha così imboccato contromano la Strada Statale 268, mettendo a rischio la vita dell’intera famiglia. Acanfora è stato inseguito per circa 6 chilometri e bloccato e arrestato per resistenza a pubblico ufficiale. L’uomo si trova ora ai domiciliari mentre il motorino è finito sotto sequestro.