Tempo di lettura: < 1 minuto

Momenti di tensione ai funerali di Ornella Pinto, l’ insegnante uccisa a coltellate dal marito nella notte tra il 12 ed il 13 marzo , che si svolgono nella Cattedrale di Napoli. Una sorella della vittima, all’arrivo di una corona e di un cuscino di fiori inviati dai suoceri, ha strappato il biglietto che li accompagnava e li ha respinti. I fiori sono stati poi deposti davanti ad un altare Per volontà della famiglia, giornalisti ed operatori sono stati tenuti fuori dalla Cattedrale dalle forze dell’ordine. I funerali sono celebrati dall’Arcivescovo di Napoli Domenico Battaglia.