Il Gruppo Magnaghi vola con UniCredit: 100 assunzioni nel Sud Italia

Tempo di lettura: 2 minuti

Napoli  Il Gruppo Magnaghi cresce con il sostegno di UniCredit. La Banca ha infatti erogato una linea di credito di 11 milioni di euro finalizzata a sostenere i piani di espansione dell’azienda campana. L’operazione di finanziamento consentirà infatti all’azienda di supportare i costi connessi ai nuovi investimenti sui mercati esteri, come previsto negli obiettivi strategici del piano 2017-2022.

Il Gruppo Magnaghi, che nel 2018 ha visto l’ingresso in minoranza nel capitale di un fondo di private equity internazionale (THCP), prevede per quest’anno una crescita di fatturato di più del 10%. L’operazione di finanziamento permetterà inoltre all’azienda di completare il piano industriale che comporterà l’assunzione di circa 100 unità nel Sud Italia. Il Gruppo, con base a Napoli, di proprietà interamente italiana, è azienda leader nel settore aeronautico per la progettazione, lo sviluppo e la realizzazione di sistemi completi di atterraggio, componenti idraulici, serbatoi e parti meccaniche di alta precisione. Il Gruppo conta su sette siti industriali tra Italia (Napoli, Caserta e Brindisi), Brasile ed USA, con circa 800 dipendenti globali ed ha consolidati rapporti con tutte le principali aziende aeronautiche e aerospaziali mondiali (Boeing, Airbus, Bombardier, Embraer, Leonardo, ecc.), partecipando a molti dei più importanti programmi di produzione internazionali, anche in qualità di fornitore, con un portafoglio lavori inerziale su commesse per i prossimi 10 anni pari a oltre 1 miliardo di euro. Nel 2013 il Gruppo Magnaghi è penetrato nel mercato brasiliano acquisendo la maggioranza della Magnaghi Aeronautica do Brasil Ltda, mentre nel 2018 ha completato l’acquisizione del 100% del Gruppo statunitense HSM-Blair, leader in Nord America. “La fiducia che ci ha riconosciuto UniCredit – spiega Paolo Graziano, Amministratore Delegato del Gruppo aerospaziale – è la riprova di una volontà comune di scommettere sul nostro know how e sulla capacità di affrontare e vincere grandi sfide”. L’operazione di finanziamento è stata coordinata dall’Area Corporate Napoli e dal team F&A Sud e Sicilia di UniCredit.