Tempo di lettura: < 1 minuto

Napoli – E’ di due poliziotti del Reparto Mobile leggermente contusi e quattro carabinieri ricorsi alle cure mediche per contusioni varie e problemi all’udito (a causa dell’esplosione ravvicinata di grossi petardi) il bilancio dei feriti della rivolta.

Prognosi di 5 giorni per il militare dell’Arma accerchiato e pestato brutalmente dai rivoltosi. Danneggiata un’auto dei carabinieri (rottura del vetro posteriore con un grosso masso, lesione del parabrezza e danni alla carrozzeria) e almeno un blindato della polizia.