Tempo di lettura: 2 minuti

Capri (Na) –  E’ di 23 feriti e un morto il bilancio definitivo del grave incidente occorso oggi sull’isola di Capri: è quanto fa sapere l’Asl Napoli 1 Centro. I 15 pazienti – si spiega in una nota – per i quali è in corso il trasferimento sulla città di Napoli (per 10 di loro il trasferimento è già stato completato) sono accolti in un’area dedicata dell’ospedale del Mare, ad eccezione di due pazienti pediatrici già trasferiti per competenza all’ospedale Santobono. Al fine di garantire la massima assistenza, l’Asl Napoli 1 Centro ha predisposto anche un servizio di supporto psicologico per ridurre il rischio di disturbi post-traumatici.

I pazienti per i quali si è reso necessario il ricovero presentano politraumi con fratture multiple, sospette lesioni vascolari dei distretti toracoaddominali, policontusioni multiple, escoriazioni multiple, ferite lacero contuse. Gli otto pazienti con problematiche meno gravi, nonostante la valutazione di ricovero per l’osservazione conseguenziale all’incidente, lo hanno rifiutato. La gestione dell’assistenza sanitaria è stata garantita attraverso il Servizio Emergenza regionale 118. Napoli 1 e in sinergia con le istituzioni locali e con il grande impegno di tutte le professionalità che hanno operato con il Servizio 118 Napoli 1, all’ospedale Capilupi e l’ospedale del Mare.