Intervento per dimagrire: muore un 29enne e lascia figlio di sei mesi

Intervento per dimagrire: muore un 29enne e lascia figlio di sei mesi

Tempo di lettura: 1 minuto

Napoli – Un ragazzo di 29 anni originario di Caivano ma residente a Crispano, è morto dopo un intervento di bypass gastrico al II Policlinico di Napoli. Raffaele Arcella, 29 anni, sposato dal 2016, lascia una moglie e un bimbo di soli sei mesi. 

Il calvario di Raffaele inizia nel mese di marzo, quando si sottopone a un intervento di bypass gastrico con l’intento di dimagrire presso una clinica di Ottaviano, nella provincia di Napoli. Le sue condizioni di salute, però, si aggravano improvvisamente: accusa febbre alta e problemi respiratori e i medici della struttura decidono di sottoporlo aun secondo intervento chirurgico.Ma tutto precipita. Viene trasferito d’urgenza all’ospedale Policlinico di Napoli, con ricovero in Rianimazione in condizioni disperate. Per cercare di salvargli la vita arriva un’altra operazione, la terza, ma non c’è stato nulla da fare. Sabato pomeriggio, purtroppo, il giovane è deceduto. 


Scarica la nostra App
Disponibile su Google Play




Commenti