Tempo di lettura: 2 minuti

Sgravi fiscali e sostegno economico alla popolazione colpita dal terremoto nel comune di Casamicciola, sull’isola d’Ischia, dove lo scorso 21 agosto persero la vita due donne. Sono questi i benefici che arriveranno agli abitanti della zona colpita dal terremoto se la proposta di legge del Movimento 5 stelle verrà approvata.

“La nostra proposta di legge comporterà automaticamente una decurtazione una tantum di 1000 euro dalla busta paga di ciascun consigliere regionale e componente della giunta, compreso Vincenzo De Luca. Così saranno i politici i primi a rimpinguare un fondo istituto per sostenere le nostre proposte di sostegno ai cittadini colpiti dal sisma”. Queste le parole di Gennaro Saiello, consigliere regionale del Movimento Cinque Stelle della Campania, presentando una proposta di legge a 5 stelle che prevede sgravi e sostegno per sfollati e attività economiche colpite direttamente o indirettamente dal sisma.

Non è la prima volta che dai 5 stelle arrivano proposte di questo tipo o proposte di solidarietà. Risale, infatti, a pochi giorni fa la notizia della donazione dei grillini all’ospedale Loreto Mare di Napoli. I sette consiglieri del Movimento 5 Stelle della Campania Michele Cammarano,Valeria Ciarambino, Luigi Cirillo,Tommaso Malerba, Maria Muscarà,Gennaro Saiello e Vincenzo Viglione hanno consegnato al pronto soccorso del Loreto Mare un ecografo e due concentratori di ossigeno acquistati grazie al taglio volontario dei loro stipendi.