Juve-Napoli, fra gli spettatori non potrebbe esserci Maurizio Sarri

Tempo di lettura: 1 minuto

Se Maurizio Sarri non fosse l’allenatore l’allenatore dei bianconeri, un biglietto per Juventus-Napoli non potrebbe comprarselo. La sfida dell’Allianz Stadium è in programma il 31 agosto, ma già è esplosa la polemica.

La partita tra le due principali big del calcio italiano farà a meno di un protagonista, almeno in parte: il tifo ospite. Sul sito ufficiale dei campioni d’Italia è stato infatti annunciato, per quella gara, che il divieto di vendita dei biglietti sarà esteso anche a chi è nato nella Regione Campania. Se, ad esempio, Maurizio Sarri volesse assistere al match, non potrebbe acquistare il tagliando. Il tecnico dei bianconeri è infatti nato a Napoli, città in cui vivevano i genitori quando venne alla luce, per poi tornare nella terra d’origine, Figline Valdarno.