Tempo di lettura: 2 minuti

Castellammare di Stabia (Na) – Trentotto punti in quindici partite. La Juve Stabia prosegue la sua inarrestabile corsa al primo posto del girone C di Lega Pro. La squadra di Fabio Caserta ha sconfitto nel turno infrasettimanale al Romeo Menti anche la Sicula Leonzio con un netto 4-0. Per le vespe tutto facile fin dai primi minuti. Al 3′ Paponi anticipa Narciso che lo stende in area e viene espulso. Dal dischetto l’attaccante batte il nuovo entrato Polverino (uno degli ex di giornata) e fa 1-0. Paponi firma la doppietta personale sul finire della prima frazione quando Melara pennella un cross dalla destra che deve solo essere spinto in rete. A inizio ripresa un altro ex, Ripa, sfiora il gol del 2-1 per la Sicula che però cade nuovamente al 15′ quando Viola concretizza un altro assist del solito Melara e cala il tris. Al 65′ le vespe restano in dieci e ristabiliscono la parità numerica a causa dell’espulsione del terzino Allievi, ma non mollano la presa. Al 75′, infatti, c’è spazio anche per la gioia personale di Vitiello, alla sua prima rete in campionato. Il conto è chiuso: la Juve Stabia non sbaglia un colpo ed è sempre più prima. 

Juve Stabia-Sicula Leonzio 4-0

Juve Stabia (4-3-3): Branduani; Vitiello, Marzorati, Troest, Allievi; Viola, Calò (15’ st Mezavilla), Carlini (15’ st Mastalli); Melara (25’ st Aktaou), Paponi (15’ st El Ouazni) , Di Roberto (10’ st Elia). A disp: Venditti, Dumancic, Ferrazzo, Schiavi, Castellano, Lionetti, Stallone, Vicente, , Sinani. All. Fabio Caserta 

Sicula Leonzio (4-3-3): Narciso; De Rossi (22’ st Cozza), Aquilanti, Laezza, Talarico (4’ pt Polverino); D’Angelo, Esposito (36’ st Marano), Squillace; Juanito Gomez, Ripa (21’ st Vitale), Gammone (1’ st Russo). A disp: Brunetti, Giunta, Palermo, Sainz-Maza. All. Pierpaolo Alderisi

Arbitro: Andrea Zingarelli di Siena

Reti: 7’ e 45’ pt Paponi (JS), 15’ st Viola (JS), 30’ st Vitiello (JS)

Ammoniti: Vitale (SL) 

Espulsi: Narciso (SL), Allievi (JS) per doppia ammonizione