La Lega alla conquista di Napoli: arriva Le Pen, giovedì comizio di Salvini

Tempo di lettura: 2 minuti

di Ciro Cuozzo

Napoli – La campagna elettore per le Europee è destinata ad entrare nel vivo in questa settimana quando a Napoli la Lega proverò a dare la sterzata decisiva per conquistare voti preziosi e affermarsi anche nel sud Italia.

Oggi arriva in città Marion Maréchal Le Pen, nipote di Marine Le Pen, leader del Front National in Francia. La deputata transalpina, compagna di Vincenzo Sofo, candidato della Lega nella Circoscrizione Sud, è attesa a Napoli per dare il via alla settimana sovranista. Giovedì è atteso poi il ministro dell’Interno Matteo Savini che presiederà in Prefettura il Comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica dopo l’agguato di piazza Nazionale che ha visto come vittima la piccola Noemi. Dopo il vertice istituzionale, il leader della Lega terrà un comizio elettorale in piazza Matteotti dove è attesa anche la protesta “pacifica” degli arancioni di Dema, il partito del primo cittadino Luigi de Magistris.

Marion Le Pen dopo una passeggiata sul lungomare e una prima giornata da turista in città, martedì 14 maggio si recherà – così come riporta Il Mattino – al centro studio Pietro Golia, fondatore della casa editrice “Controcorrente”, “per incontrare gli amici di Golia che hanno fatto delle battaglie identitarie un loro motivo di vita”. In serata è poi previsto un comizio all’hotel Ramada con il compagno Vincenzo Sofo.