Tempo di lettura: 1 minuto

Napoli – Secondo quanto previsto dopo i numerosi proclami dei giorni scorsi, stamattina la metropolitana Linea 1 sarebbe dovuta tornare attiva per la tratta completa, il tutto dopo la parziale chiusura dovuta al deragliamento dello scorso gennaio. 

Eppure così non è stato. Nonostante comunicati e le parole del sindaco de Magistris, le persone che si sono recate in giornata presso le fermate di Piscinola, Chiaiano e Frullone hanno trovato ancora le porte chiuse. Impossibile contattare il numero verde, così come ricevere informazioni dal servizio social network di ANM, che il sabato non lavora.

Nessuna notizia quindi sui reali tempi di ripristino della situazione, che comincia ad assumere toni grotteschi.

Aggiornamenti 09.55: Al momento le corse sono limitate alla tratta Piscinola-Dante. Escluse le fermate di Toledo, Municipio, Università e Garibaldi. Attivato un servizio bus sostitutivo.