Tempo di lettura: < 1 minuto

Napoli – Una parola di troppo, poi la lite e l’esplosione di un colpo d’arma da fuoco in aria. Mattinata ad alta tensione nel centro storico di Napoli dove, intorno alle 9, in via Santa Maria di Costantinopoli è andato in scena un violento alterco tra un barista e un uomo che stava facendo jogging. Quest’ultimo al termine della discussione ha colpito in pieno volto il barista che, nel tentativo di vendicarsi, si è armato di coltello e ha iniziato a rincorrere il runner che ha trovato rifugio all’interno della sede universitaria di Medicina.

Vedendo la scena, e soprattutto il coltello, una guardia giurata in servizio nella zona ha esploso un colpo d’arma da fuoco in aria nel tentativo di placare gli animi ed evitare guai peggiori. Sul posto sono poi intervenuti gli agenti del commissariato Decumani che hanno ascoltato barista e runner per ricostruire quanto accaduto.