Tempo di lettura: 1 minuto

Napoli-Un dramma che si è consumato nel giro di pochi minuti a Scampia, area nord di Napoli. Un uomo di 86 anni è stato arrestato a Napoli con l’accusa di avere ucciso il figlio 56enne. La Polizia è intervenuta nel quartiere di Scampia dopo che l’uomo, con una spranga di ferro, ha commesso il delitto. Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, tra genitori e figlio c’era c’erano dissidi che duravano da tempo; a scatenare la furia dell’anziano uomo, la richiesta da parte della vittima di 2000 euro per pagare le spese legali connesse a una denuncia presentata nei suoi confronti proprio dei genitori a dicembre scorso. Il padre disperato e in lacrime ha compreso la gravita di ciò che ha fatto e si è lasciato ammanettare.