Tempo di lettura: < 1 minuto

Napoli – È in corso una protesta di una cinquantina di persone che ha bloccato con auto e moto gli ingressi autostradali dell’A3 Napoli-Pompei-Salerno all’altezza di Portici. Il blocco, seguito dalla ‘suonata’ incessante di clacson, è scattata subito dopo la diretta del governatore della Campania, Vincenzo De Luca, che ha chiesto al governo il lockdown. Ad inscenare la protesta gli ambulanti di Ercolano contro la chiusura del mercato di Pigliano. Anche stasera sono previste alcune iniziative: una al centro di Napoli, zona piazza del Gesù, un flashmob al davanti all’università Orientale, e una davanti alla sede della regione Campania, in via Santa Lucia.