Tempo di lettura: 2 minuti

Napoli – E’ il minuto 24 del primo tempo e il Napoli passa in vantaggio a San Siro contro il Milan grazie al colpo di testa di Hirving Lozano. Il messicano ribadisce in rete una conclusione di Insigne stampatasi sulla traversa e alza le braccia per esultare e far festa per il suo secondo gol in campionato dopo quello all’esordio realizzato contro la Juve. 

Ad abbracciarlo però ci sono solo Hysaj e Elmas, che si trovavano nelle vicinanze e si complimentano con l’ex attaccante del Psv. Poi il vuoto. Callejon, che ha seguito l’azione, si limita ad un timido applauso, Insigne ed Allan si avvicinano successivamente al numero 11 per dargli in cinque. Il resto della squadra resta invece sulle sue, freddo, quasi insensibile, come se la rete realizzata dal messicano in casa del Milan fosse quella del 4 o 5 a zero.

Una reazione, quella della timida esultanza, che non è passata inosservata. Sul web i tifosi del Napoli non hanno potuto fare a meno di sottolineare la mancata coesione di un gruppo che anche ieri ha dimostrato di giocare con il freno a mano tirato in attesa di risolvere le proprie questioni personali con il presidente Aurelio De Laurentiis.

Nel frattempo il distacco dalla vetta è salito a 15 punti e la zona Champions inizia piano piano ad allontanarsi nella quasi indifferenza dell’allenatore Carlo Ancelotti che, almeno per il momento, ha perso la gestione dello spogliatoio.