Tempo di lettura: < 1 minuto

In un anno il M5S della Campania raddoppia le spese per i collaboratori esterni al gruppo in Consiglio regionale. Spese raddoppiate. Costi che schizzano. Mentre i consiglieri restano sempre 7.

Nel 2018 il gruppo del M5S in Regione Campania guidato da Valeria Ciarambino, candidata alla presidenza della Regione Campania contro Stefano Caldoro e Vincenzo De Luca, ha speso 167mila euro e 467,68. La somma è riferita a tutti i consulenti esterni e staffisti del gruppo Cinque stelle.

Nel 2019, i consiglieri regionali grillini hanno speso 237mila e 587 euro. Un incremento del 70% dei costi per mantenere staff, collaboratori e consulenti. Altro che lotta a casta e privilegi.