La delusione di Maggio: “Sarri grande allenatore ma ci tenevo a giocare”

La delusione di Maggio: “Sarri grande allenatore ma ci tenevo a giocare”

Tempo di lettura: 1 minuto

Napoli –  “Ieri sono rimasto un po’ deluso, non posso negarlo perché ci tenevo a chiudere questo ciclo mio nel miglior modo possibile. E’ stata una giornata difficile ma mi resterà sempre nel cuore. Noi viviamo di emozioni, ma ho visto mio figlio e mia moglie felici e questo è il più bel regalo che i tifosi azzurri potessero farmi”.

Sono queste le tristi parole pronunciate da Christian Maggio commentando, ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli, la sua ultima partita con il Napoli di ieri contro il Crotone ed esprimendo rammarico per la scelta di Maurizio Sarri che non gli ha regalato qualche minuto in campo. Maggio lascia il Napoli dopo dieci stagioni: “Mi sono passate per la testa tantissime cose, tutto quello che ho fatto e ho ricevuto in questi dieci anni. La vita va avanti, si cresce, bisogna guardare il futuro. I tifosi sono stati unici, mi hanno regalato questa giornata indimenticabile”.


Commenti