Tempo di lettura: 2 minuti

Napoli – Cosa succede ogni giorno all’interno di un museo? Statue, manichini e opere d’arte prendono vita come nel film “Una notte al museo”? Quali sono i silenziosi segreti di un luogo tanto affascinante?

Il Mann ha provato a rispondere a questi interrogativi con il film documentario “Agalma, vita al Museo Archeologico Nazionale di Napoli”, scritto e diretto da Doriana Monaco.

Il film racconta le quotidiane attività di uno dei musei archeologici più importanti del mondo. È un racconto intimo in cui le opere d’arte si svelano e rivelano come materia viva, all’interno di un luogo dove il passato incontra il futuro.

“Agalma” è stato selezionato alla 17esima edizione delle Giornate degli Autori in occasione della 77esima Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia che si terrà dal 2 al 12 settembre.

Prodotto da Antonella Di Nocera (Parallelo 41 Produzioni) e Lorenzo Cioffi (Ladoc) con il Museo Archeologico Nazionale di Napoli diretto da Paolo Giulierini, produzione esecutiva di Lorenzo Cioffi e Armando Andria, con il contributo della Regione Campania e la collaborazione di Film Commission Regione Campania, sviluppato in FilmaP- Atelier di cinema del reale, “Agalma” è un documentario unico nato dalla creatività di un gruppo di giovani e appassionati talenti campani.