Tempo di lettura: < 1 minuto

Napoli – Se sciolto si tratterebbe del quarto scioglimento per camorra in un arco di ventinove anni. Si è insediata stamattina la Commissione d’accesso aglo atti nel Comune di Marano, inviata dalla Prefettura di Napoli. Per i prossimi tre mesi i commissari passeranno ai raggi x atti e scelte dell’amministrazione comunale per valutare se vi abbia influito la crimalità organizzata. Terminato il periodo di lavoro, la commissione d’accesso stilerà una relazione da sottoporre al prefetto di Napoli, Marco Valentini e al ministro dell’Interno.