Tempo di lettura: < 1 minuto

Napoli – Sono terminate le riprese della terza stagione di Mare Fuori, la serie nata per Rai 2 ma poi approdata su Netflix prodotta da Picomedia. Nel pomeriggio di ieri la fine dei lavori, che lasceranno ora il posto alla post-produzione.

Iniziate lo scorso maggio a Napoli, le riprese della nuova stagione della fortunata fiction sono durate quasi quattro mesi, nello specifico 104 giorni di set, e approfondiranno le vicende di ragazzi e ragazze finiti dentro il carcere minorile di Nisida per omicidi o reati gravissimi, e la polizia penitenziaria prova in ogni modo a far sì che il tempo del carcere sia il tempo della rinascita.

Mare Fuori 3 uscirà a febbraio 2023, ma mentre si attende che la serie esca arrivano delle piccole anticipazioni. Sappiamo che la terza stagione darà molto spazio ad Edoardo, ma non mancherà l’attenzione su nuovi personaggi importanti come la sorella di Ciro: Rosa Ricci. La ragazza è entrata nel carcere per vendicare il fratello e, infatti, la vediamo alla fine della seconda stagione che saluta in modo minaccioso Carmine Di Salvo. C’è da attendere ora la messa in onda per conoscere il preciso ruolo della giovane.