Tempo di lettura: < 1 minuto

“Ho parlato con i responsabili dell’Arpac che mi hanno riferito di aver effettuato nuovi rilievi nelle zone che erano rimaste non balneabili. I nuovi dati, dopo gli ultimi prelievi e analisi, sono positivi anche per via Partenope e Marechiaro. Resta l’amaro in bocca per una vicenda a nostro avviso gestita male e in modo approssimativo che ha causato inutilmente danni al comparto economico legato al mare, al turismo e all’immagine della città”.

Così il consigliere regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli. “Ci auguriamo – conclude il consigliereche chi di dovere impari da questa vicenda e non commetta di nuovo gli stessi errori”.