Tempo di lettura: < 1 minuto

Napoli – Mascherina sì, mascherina no. Sempre o solo qualche volta, solo tra la gente oppure anche in riva al mare in solitudine. Il dubbio amletico dei napoletani è stato sciolto dal Governatore della Regione Campania Vincenzo De Luca che, con la sua ultima ordinanza, ha esteso l’obbligo di indossarla praticamente in ogni dove.

E i partenopei rispondono bene a questa scelta. Pendolari, adulti, bambini, ambulanti e negozianti, tutti indossano la mascherina, più per proteggere se stessi che per rispettare la nuova imposizione, sostengono in molti.

Gli unici che sembrano volerla conservare in tasca sono i turisti forse ignari delle ultime novità regionali. Per loro e per chi sembra non rassegnarsi ad indossarla scattano le prime multe salate da 1000 euro.

Sono ancora poche e rare le multe per chi contravviene all’obbligo ma ci sono così come sono ritornati a pattugliare le vie del centro storico e le periferie dei quartieri gli agenti che, instancabilmente, informano tutti che sì, la mascherina deve coprire bocca e naso e che sì nei casi estremi sarà necessario multare.

Per ora, sono solo una decina le multe registrate per questa motivazione, solo il tempo ci dirà se aumenteranno.