Tempo di lettura: < 1 minuto

Napoli – Anche il Dries Mertens rende il suo personale omaggio a Diego Armando Maradona. Il folletto belga, a termine del match tra Napoli e Rijeka, si è recato ai Quartieri Spagnoli per portare un mazzo di fiori sotto il murales del Pibe de Oro.

L’ultima immagine che ho è di uno che rideva, amava il calcio e quando toccava la palla faceva cose straordinarie. L’ultima volta mi sono scusato per aver accostato il mio nome al suo. E’ stato bello vederlo, ma è un brutto momento”. Questo il ricordo di Dries, raccontato ai microfoni di Sky, nel post partita di Europa League.