Tempo di lettura: < 1 minuto

Nola (Na) – Le prossime elezioni regionali rischiano di far saltare in aria (politicamente) il sindaco di Nola Gaetano Minieri. Candidature incrociate e vecchie promesse mettano a rischio la tenuta della maggioranza. Il vero problema per Minieri si chiama Antonio Tufano: l’ispiratore della candidatura (e della vittoria) dell’attuale sindaco di Nola sarà candidato in una lista civica con Vincenzo De Luca. Cosa farà Minieri? Nel Pd scende in campo un altro sponsor di Minieri: Massimiliano Manfredi che in Consiglio comunale controlla 4 consiglieri e un assessore (Francesco Pizzella). Chi voterà Minieri? Ma c’è un terzo problema: Pasquale Sommese. L’ex assessore regionale è stato un altro ispiratore della coalizione di Minieri. In Consiglio può contare sul sostegno di Vincenzo Iovino, primo degli eletti della coalizione di maggioranza. Minieri volterà le spalle a Sommese? Tre gatte da pelare per il sindaco di Nola. In città sono partite già le scommesse: dopo le regionali Minieri andrà a casa.