Il mondo della comunicazione piange la scomparsa di Serretiello, fondatore di Radio Marte

Tempo di lettura: 1 minuto

Napoli – Il mondo della comunicazione è in lutto per la morte di Paolo Serretiello, fondatore di Radio Marte, emittente di cui era amministratore e delegato e presidente del Consiglio d’amministrazione. Serretiello aveva 60 anni e fondò Radio Marte dedicando il nome dell’emittente a un episodio particolare:  “Chiamammo Radio Marte così perché in quell’anno partì una navicella per Marte – disse quando gli venne chiesta l’origine della denominazione –  Il suo primo “vagito” lo diede da casa di un nostro amico a Materdei. Nel 1981 costituimmo una società a responsabilità limitata, quella che tuttora esiste, e ci spostammo in un sottoscala a vicoletto Castantinopoli 2, la dépendance di un noto locale frequentato da tutti i vip. I trasmettitori li avevamo sul Vesuvio e ai Camaldoli“