Tempo di lettura: < 1 minuto

Pompei (Na) – Una Natività nuova che simboleggia una denuncia sociale. Il disastro del Ponte Morandi di Genova è stato rappresentato in un presepe dagli studenti del quarto anno del Liceo Artistico Statale “Ernesto Pascal” di Pompei (Na). I materiali utilizzati per la costruzione sono di riciclo e il presepe raffigura la Madonna e San Giuseppe su un ponte interrotto con due colonne di forma triangolare alle estremità, che rappresentano i piloni del ponte. Al centro si trova il Bambino Gesù, sospeso nel precipizio, come inghiottito dallo stesso baratro che quel tragico 14 agosto ha causato la morte di 43 persone nei 200 metri del viadotto Polcevera.