Tempo di lettura: 2 minuti

Napoli – La bella vittoria ottenuta nel test di Edimburgo contro il Liverpool ha rappresentato l’occasione per testare il polso del Napoli e parlare anche dei temi più caldi, il mercato.

In questo momento si stanno facendo tanti nomi – così ha dichiarato mister Ancelotti – ma il mercato è ancora lungo. Di sicuro stiamo cercando dei giocatori e se ci saranno opportunità le coglieremo. C’è la voglia di fare un grande colpo, anche da parte della società. Vediamo la possibilità più concreta, ce ne sono diverse molto interessanti. Non sono deluso per il fatto che Pepè possa andare all’Arsenal nè penso a Icardi perchè si tratta di un giocatore dell’Inter e a me in questo momento interessa parlare di chi ho in rosa e cioè Milik che ha segnato e Mertens che ha fatto una super partita. Tierney è giovane e bravo, ma noi abbiamo Ghoulam e Mario Rui da quella parte, non ci interessa“.

Affrontato il tema mercato, però, il mister non può fare a meno di parlare anche dei singoli a sua disposizione, specie dopo una bella vittoria come quella ottenuta contro il Liverpool.

Devo fare i complimenti a Mertens e Insigne per il lavoro difensivo che alla fine è stato fondamentale, il capitano, poi, a livello offensivo deve prendere iniziativa come ha fatto in questa circostanza. Milik è ancora un po’ indietro, fuori forma rispetto agli altri, ma è anche “colpa” della sua struttura fisica. Callejon a centrocampo? Per noi è una risorsa, fa sempre tutto con un’applicazione maniacale quindi può giocare anche da centrocampista centrale. L’ho provato per 15 minuti ma sembrava ci giocasse da 15 anni“.