Tempo di lettura: < 1 minuto

Napoli – Ieri pomeriggio gli agenti del Commissariato di Scampia, durante un servizio di contrasto al fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti in via Fava, nei pressi delle case popolari della cosiddetta “Zona 33”, hanno tratto in manette un giovane di 19 anni.

Gli agenti hanno notato un giovane che, dopo aver ricevuto dei denaro da alcuni ragazzi, ha ceduto un piccolo involucro dopo averlo prelevato da un manufatto in pietra nei giardinetti pubblici.

I poliziotti, dopo aver assistito allo scambio, sono intervenuti bloccando il giovane mentre gli altri ragazzi presenti hanno fatto perdere le proprie tracce. Nel corso dell’azione i poliziotti hanno rinvenuto 28 stecche di hashish del peso di circa 80 grammi, 25 involucri in plastica contenenti marijuana per un peso di circa 26 grammi e la somma di 70 euro indosso allo spacciatore. Vincenzo Mari, 19enne del Monterosa è stato arrestato per spaccio e detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.