Tempo di lettura: 1 minuto

Napoli – Ieri sera un equipaggio della Polizia Scientifica ha notato, all’altezza della Rotonda di Capodimonte, una Lancia Musa che correva a velocità sostenuta creando pericolo per la circolazione e gli altri utenti della strada.

I poliziotti, dopo un inseguimento, sono riusciti a bloccare l’auto in via Miano all’angolo di via Lazio. Il conducente, nel tentativo di fuggire, ha aggredito gli agenti che, con difficoltà, sono riusciti a bloccarlo accertando che l’auto era stata rapinata poco prima in via Foria. L’uomo, Antonio Rosmarino, 40enne con precedenti di polizia, denunciato nel pomeriggio precedente dai poliziotti dell’Ufficio Prevenzione Generale per la ricettazione di un furgone, è stato arrestato per rapina, resistenza e lesioni a P.U..

All’esito del giudizio per direttissima, celebrato stamattina, è stata disposta nei suoi confronti  la custodia cautelare in carcere.