Tempo di lettura: < 1 minuto

Napoli – Arriva un particolare retroscena riguardante il contratto di Gennaro Gattuso. Questo l’indiscrezione raccontata da La Gazzetta dello Sport: “‘Sappiate che mio zio Dino fece sequestrare una villa a un certo Federico Fellini’. De Laurentiis ama ricordare questo episodio per far capire quanto non transiga sui contratti. E i suoi, che sia cinema o calcio, sono sempre dettagliati. Ne sanno qualcosa soprattutto gli allenatori del Napoli. Ultimo in ordine di tempo, ma non di importanza, Rino Gattuso, il quale ha sì la possibilità entro il 30 aprile di recedere a fine stagione dal contratto con opzione fino al 2021, ma per farlo deve rinunciare a tutto l’ingaggio, 1,3 milioni di euro lordi. In altre parole: vuoi andartene? Hai lavorato gratis per 6-7 mesi”.