Tempo di lettura: < 1 minuto

Napoli – Ha perso la vita dopo aver fatto nascere il suo secondogenito. Tragedia a Napoli dove una donna di 29 anni, Rosa Andolfi, è deceduta mercoledì sera alcune ore dopo aver partorito all’ospedale evangelico Villa Betania a Ponticelli, periferia orientale della città. 

A denunciare l’accaduto, sia sui social che alla forze dell’ordine, sono stati i familiari e  il compagno della donna. La situazione è degenerata nel corso del parto con i medici dell’ospedale napoletano che hanno tentato in tutti i modi di salvare Rosa senza però riuscirvi. Le condizioni del neonato sono buone.

Dolore e sgomento sui social per la morte della giovane mamma. Numerosi i commenti di cordoglio e di vicinanza alla famiglia e al compagno. Quest’ultimo ha pubblicato un messaggio struggente: “Hai sofferto tanto nella vita non basterebbe un elenco e il Signore non ci ha dato il tempo di farti regolarizzare e curare ogni tuo problema, fermandoti qui. Desideravi che i due piccoli crescevano bene e con amore insieme, e se chi di dovere me lo permetterà, così sarà cresceranno insieme come desideravi.  Sarai il nostro angelo e ti ameremo sempre ogni istante stai serena e proteggici“.