Tempo di lettura: 2 minuti

Napoli – “Nel calciomercato non si può escludere niente”. Lo ha dichiarato, ai microfoni di Radio Punto Nuovo, l’agente Mario Giuffredi, che ha parlato anche del futuro dei propri assistiti.

Di Lorenzo e Mario Rui – “Dovrebbero rimanere, ma se non si trova un accordo… Credo che nei tempi dovuti, la società si accorderà con tutti. Bisogna ripartire dai giocatori forti che già abbiamo. Oggi i presidenti di club stanno cercando di ripartire, Mertens era una priorità perché in scadenza. Sepe? Ho una grande stima di lui. L’ho sempre detto da quando l’ho preso in procura, è pronto per giocare in una grande squadra. Per rendimento è stato uno dei primi 5 in Italia quest’anno. Per il portiere si determina lungo il campionato chi è titolare. Sepe non è stato mandato via da Giuntoli o De Laurentiis, ma quando c’era lui, c’era Sarri”.

Contratti in scadenza – “Al 30 giugno chi ha scadenza di contratto, non deve più giocare fino a fine campionato, questo ho sentito. Altrimenti, l’altra opzione, sarebbe terminare la stagione con la squadra attuale: è più logico prolungare contratti e prestiti. Sicuramente quello prossimo sarà un mercato più tranquillo dal punto di vista economico. Il Covid-19 non durerà tutta la vita, qualche problema ci sarà forse l’anno prossimo, ma poi tutto torna alla normalità. Non bisogna dare armi in mano ai club perché il Coronavirus è quest’anno, ma gli altri non ci sarà. Chi ha giocatori bravi, li terrà, chi se ne libera è perché ha bisogno di soldi. Nel caso del Napoli, se vendi Hysaj non entra ciò che volevi, ma si compra qualcuno a meno per sostituirlo. Qualche colpo importante comunque si farà, secondo me”.

Hysaj – “Lui e Di Lorenzo  si sono trovati perché è saltata la trattativa, causa di forza maggiore. Mettere Conti in concorrenza con Di Lorenzo che giocano entrambi in una grande squadra, è da stupidi. Faraoni si deve confermare in un grande club, quindi se il Napoli lo volesse, sarebbe diverso. Veretout? De Laurentiis ha chiamato la Roma a Gennaio, Gattuso ne è un grande estimatore. Non so cosa succederà nel mercato, ma la Roma non l’ha voluto dare. Lui è contento di stare alla Roma, non ci pensa proprio di parlare di mercato. Offerte per Hysaj? Con i problemi che ci sono, non si pensa al mercato. Elseid alla Roma è una grande cazzata”.