Tempo di lettura: 1 minuto

Napoli – La guardia di finanza di Napoli ha denunciato un uomo di Calvizzano, comune a nord del capoluogo partenopeo, per sottrazione fraudolenta al pagamento delle imposte. All’uomo sono state notificate diverse cartelle esattoriali dal valore complessivo di 645mila euro per omesso pagamento dell’imposta sul reddito delle persone fisiche. Ad insospettire le fiamme gialle atti di donazione firmati dall’uomo e usufrutto di un immobile e un complesso industriale per 4,5 milioni di euro dove i beneficiari erano la moglie ed i fratelli. Dalle indagini è emerso che l’espediente era utilizzato per eludere la procedura di riscossione da parte dell’Erario.