Tempo di lettura: 2 minuti

Napoli – Inizia nel peggiore dei modi il girone di andata per gli uomini di Gattuso che perdono 2-0 contro la Fiorentina tra le mura di Fuorigrotta. Fischi, tanti e assordanti. Il San Paolo ha reagito malissimo all’ennesima gara sottotono  stagionale del Napoli. E’ una sconfitta pesantissima per Insigne e compagni che non riescono a costruire azioni di gioco veramente pericolose nel corso dell’intero match.

Un Napoli che ancora una volta va in svantaggio, sesta partita di fila la quinta su 5 con Gattuso. Il gol arriva al termine di una lunga azione dei viola, che fanno girare il pallone con una ragnatela di passaggi e alla fine, dalla destra, con Benassi arrivano a servire al centro Chiesa, che allunga la punta e mette in rete il pallone dell’1-0. Nella ripresa i partenopei partono in attacco e vanno vicini al gol al 4′ con Allan e al 6′ con Insigne che colpisce il palo con un gran tiro dalla distanza. Al 29′ i viola raddoppiano grazie alla grande azione di Chiesa, lungo lancio sulla destra per Lirola, palla a Vlahovic che controlla, si accentra e inventa un meraviglioso gol nell’angolo lontano. Il raddoppio viola stende definitivamente il Napoli. La Fiorentina gestisce e alla fine conquista una vittoria importantissima, agganciando proprio gli azzurri in classifica a quota 24 punti. Per Gattuso la crisi è sempre più profonda, con la quarta sconfitta in cinque partite di campionato.

NAPOLI-FIORENTINA 0-2 

Marcatori: 26′ Chiesa, 74′ Vlahovic

NAPOLI (4-3-3): Ospina, Hysaj, Di Lorenzo, Manolas, Luperto; Allan (56′ Demme), Fabiàn Ruiz, Zielinski (64′ Lozano); Callejon (75′ Llorente), Milik, Insigne. All: Gattuso

FIORENTINA (3-5-2): Dragowski; Milenkovic, Pezzella, Caceres; Lirola, Benassi, Pulgar, Castrovilli, Dalbert; Chiesa (78′ Sottil), Cutrone (66′ Vlahovic). All: Iachini

Arbitro: Fabrizio Pasqua di Tivoli.

Ammoniti: Hysaj (N), Demme (N).