Tempo di lettura: < 1 minuto

Napoli – Centinaia di turisti durante il ponte dell’Immacolata stanno invadendo le strade della città e gli alberghi già da almeno dieci giorni hanno registrato il sold out. Tutto pieno da ora fino a gennaio. Il traffico aereo è notevolmente incrementato in questi giorni. I turisti provengono da ogni parte del mondo: francesi, tedeschi, cinesi, coreani. Molti anche dal Nord Italia.

 Musei aperti e file davanti ai monumenti, bus stracolmi e folla fra  i vicoli del centro storico. In molti programmano una gita a Pompei. Nei vicoli odore di sfogliatelle calde e di pizza da poco entrata a far parte del patrimonio immateriale dell’Unesco.

Da quando sono qui mangio tantissimo: pasta, pizza… il cibo italiano è ottimo” dichiara una turista straniera. Incantati da quei vicoli caratteristici: “Un’atmosfera unica. I suoni, gli odori, la gente affettuosa anche se non ti conosce: non ci sono altre città così“, afferma invece una turista russa. “Bisognerebbe che tutti vedessero Napoli almeno una volta nella vita – continua – è una città da visitare e da conoscere. Ci tenevo tanto a portare la mia famiglia qui. Spesso si parla per luoghi comuni, ma la verità è che ho scoperto una città straordinaria“.