Tempo di lettura: < 1 minuto

Napoli – Finisce tra le tensioni il campionato del Napoli. Protagonista, in negativo, un collaboratore della Lazio che a fine gara attacca con parole poco lusinghiere il tecnico azzurro Gennaro Gattuso.

Il mister calabrese, già innervosito dalle tensioni del match, non si chiama fuori dalle polemiche replicando con un secco “Adesso me lo devi dire in faccia terrone di merda” verso il collaboratore di Simone Inzaghi, il tutto in diretta televisiva.

Nel giorno in cui il bomber di Torre Annunziata, Ciro Immobile, eguaglia il record di marcature di Higuain nel campionato di Serie A (36 reti), si registrano così nuovamente insulti a sfondo razzista contro i meridionali.

Nel post partita di Sky Sport il mister azzurro fa però mea culpa: “Oggi meritavo l’espulsione – spiega Gattuso – ho fatto un po’ di caciara. Ci siamo detti qualche parola di troppo, ho esagerato e penso che alla fine la partita l’hanno fatta incattivire anche le panchine. Ho sbagliato”.