Tempo di lettura: 2 minuti

Napoli – Luminarie di Natale già installate sul lungomare a Napoli dove sugli scogli di via Caracciolo sono stati sistemati alberi stilizzati che hanno raccolto qualche critica da parte di passanti sull’opportunità della location e sulla sicurezza degli ancoraggi. “A me sembra una scelta eccessiva – dice una passante – che ostacola anche la vista su Castel dell’Ovo” .

Le fa eco un signore fermatosi incuriosito dall’operare degli installatori sulle scale che pone invece la questione sulla sicurezza. “Non credo che del fil di ferro possa garantire la tenuta dei pali e delle luminarie; inoltre come si fa a prevedere quali possano essere le conseguenze, per esempio, di una mareggiata?“.

Interpellati dall’ANSA il presidente della Camera di Commercio, Ciro Fiola, che finanzia gli impianti, rassicura: “Le installazioni sugli scogli sono collocate da una ditta specializzata che ha già eseguito questo tipo di lavori con tutte le prescrizioni necessarie alla salvaguardia del patrimonio ambientale e in materia di sicurezza. Analoghe installazioni sono state posizionate sulla scogliera di Salerno per le note ‘Luci d’Artista’. Come da progetto, nella parte della scogliera più prossima a Castel dell’Ovo saranno collocati i delfini, preceduti da questi alberi stilizzati addobbati a festa. Le luminarie natalizie, naturalmente, si apprezzano quando vengono accese, quindi al calar delle tenebre, cosa che avverrà come da cronoprogramma nelle prime due settimane di novembre“.