Tempo di lettura: 2 minuti

Napoli – Gaetano Manfredi, il rettore dell’Università Federico II di Napoli e presidente della Conferenza dei Rettori è il nuovo ministro dell’Università e della Ricerca.

In una dichiarazione all’Ansa, assicura: “In condizioni sicuramente complicate cercherò di fare il massimo per il nostro sistema. Se mettiamo al centro la qualità delle persone non possiamo sbagliare. È la strada che intendo percorrere: su questo a volte mi si considera un po’ rigido, ma è un tema su cui non faccio negoziati”. Queste le prime parole di Manfredi da neo ministro.

Dal 2014 Manfredi svolge un lavoro straordinario in quella che oggi è diventata l’Università più grande del sud Italia. Non sono così mancate le reazione dal mondo istituzionale e non, dopo la nomina del premier Conte di questa mattina all’rettore napoletano.

Il ministro degli affari esteri Luigi Di Maio tramite i social si considera ampiamente sodisfatto della nomina del rettore. “Si tratta di una persona di indiscussa professionalità – racconta Di Maio – conosce il mondo dell’Università avendolo vissuto per anni sempre con grande impegno. Una scelta che ci rende felici anche per un altro motivo: finalmente arriva un riconoscimento alle università del Sud. Lo avevamo chiesto con forza, perché il Sud ha tutte le potenzialità per rilanciarsi. Sono certo che Gaetano Manfredi saprà fare molto bene”.

Si prosegue con i sentiti auguri da parte della Confederazione Degli Studenti di Napoli, che solo pochi giorni fa avevano ricevuto dal rettore uno speciale video messaggio di auguri natalizi.

Mentre non potevano mancare gli auguri dal mondo dell’ingegneria, il presidente dell’Ordine degli Ingegneri di Napoli Edoardo Cosenza scrive: “Una felicità immensa, per un grande allievo, un grande ingegnere, un grande scienziato, un grande organizzatore, un grande uomo delle Istituzioni. E soprattutto un grande Amico. Certamente l’Università e la Ricerca italiana riceveranno un impulso fortissimo. Complimenti di cuore, caro Gaetano“.

È un altro contributo che da Napoli e dalla Campania diamo all’Italia – racconta invece sui social il governatore della Regione Campania Vincenzo De Lucaperché non si perda nella politica politicante, ma trovi la strada della competenza, del rigore, della serietà, anche nelle attività istituzionali. Davvero un grande augurio e un in bocca al lupo a Gaetano Manfredi”.