Tempo di lettura: < 1 minuto

Marano (Na) – Oltre centodieci chili di marijuana nascosti in un terreno, i carabinieri arrestano due persone alle porte di Napoli Nord. Si tratta di due incensurati, un 46enne di Mugnano e un 18enne di origini albanesi, finiti in manette per detenzione di stupefacente a fini di spaccio. Ad arrestarli i carabinieri della sezione operativa di Marano.

In un terreno agricolo riconducibile ai due soggetti, i militari dell’Arma hanno scoperto ben 112 chili di marijuana, sigillati in buste di cellophane. Molte delle confezioni erano interrate in fusti di plastica, coperti da balle di fieno. Sequestrato anche un panetto di 50 grammi di hashish, materiale per il confezionamento e 49.210 euro in contanti, ritenuto provento illecito. I due “custodi” sono stati quindi spediti nel carcere di Poggioreale.