Tempo di lettura: 2 minuti

Napoli – Fiducia nella svolta dura imposta da Carlo Ancelotti ma anche attesa dei risultati per confermare il tecnico. E’ quanto emerge in queste ore a Castelvolturno, dove il Napoli si è allenato nel pomeriggio prima di iniziare domani il ritiro imposto dal tecnico azzurro in vista del match di sabato a Udine.

I contatti tra Ancelotti e De Laurentiis continuano e la linea del ritiro dopo il ko con il Bologna è condivisa, ma anche il tecnico sa che saranno i risultati a decretare il prosieguo della sua avventura a Napoli a cominciare da una vittoria a Udine e dal passaggio del turno di Champions. In caso di flop europeo il divorzio sarebbe automatico, mentre i tifosi continuano una campagna social con l’hashtag #ancelottout nato alcune settimane fa ma che prende sempre più piede. Il tecnico ha deciso una svolta dura nei confronti della squadra ma sa anche che deve avere la fiducia dello spogliatoio, mentre tifosi guardano già ai possibili successori in panchina, tra cui il papabile sembra essere Rino Gattuso. 

Intanto la società ha pubblicato il report dell’allenamento e le novità per quanto riguarda la situazione infortunati. Allan ha fatto terapie. Milik ha svolto parte dell’allenamento in gruppo e parte personalizzato. Lavoro personalizzato per Ghoulam e Tonelli. Mertens non si è allenato per un attacco influenzale.