Tempo di lettura: 1 minuto

Napoli – Vai in ospedale per conoscere il figlio appena nato e, oltre alla giovanissima fidanzata e ai familiari, trova anche i carabinieri. E’ finito così in manette Francesco Pio Capriglia, 18enne del quartiere napoletano di San Ferdinando, destinatario di un provvedimento restrittivo emesso nel luglio scorso dal Tribunale per i minorenni di Napoli.

Il giovane, ritenuto responsabile del reato di rapina, era scappato dalla comunità dove era stato collocato, rendendosi irreperibile per circa tre mesi. E’ stato rintracciato dai militari presso l’ospedale di Frattamaggiore, dove si è recato per fare visita alla compagna minorenne che aveva appena partorito. Sapevano che non avrebbe mai rinunciato alla nascita del figlioletto e così, seguendo i movimenti dei suoi più stretti familiari, sono riusciti ad arrestarlo dopo tre mesi di latitanza. Il 18enne è stato accompagnato presso l’Istituto Penale per Minorenni di Napoli-Nisida.