Tempo di lettura: 2 minuti

Napoli – Nuovi rinforzi per la polizia locale di Napoli. Sono 51 gli agenti assunti a tempo indeterminato che presto entreranno in servizio soprattutto nei quartieri periferici della città. Ad annunciarlo è Alessandra Clemente, assessore con delega alla polizia locale. “Una buona notizia per la città e per i partecipanti al concorso che si è tenuto ad Ottobre e che superate positivamente le prove, non hanno visto la contrattualizzazione per limiti di budget governativo messo a disposizione” ha dichiarato.

La delibera è stata approvata dalla Giunta, nella seduta di oggi, ed è confermata dalla Clemente e dal vicesindaco con delega al Personale Enrico Panini. “Con quest’atto si procede a ritmo ferrato con l’operazione di potenziamento del fabbisogno del Corpo della Polizia Locale, grazie all’autorizzazione ottenuta ad utilizzo del budget necessario richiesta e ottenuta dal Sindaco Luigi de Magistris al Governo” ha aggiunto Clemente. 

Insieme al Comandante del Corpo Ciro Esposito siamo certi che l’assunzione di ulteriori 51 unità, avvalendoci della graduatoria in corso a seguito della procedura di selezione che si è tenuta ad ottobre 2019, darà una boccata di ossigeno al Corpo della Polizia Locale, destinando i nuovi agenti alle periferie. È doveroso ed auspichiamo che grazie al Governo questi contratti possano trasformarsi a breve in assunzioni a tempo indeterminato, vista l’importanza e la necessità per tutti i quartieri di Napoli della presenza degli agenti di Polizia Locale in strada” conclude.